Come ho aumentato il mio testosterone


Iniziamo dal contrario – un esperimento per diminuire il testosterone

Immagina di essere il Ministro della Sanità su Marte, e il tuo compito è quello di diminuire il livello di testosterone nella popolazione. Hai già qualche idea?
Per fortuna hai dei consiglieri che sono pronti con alcune proposte:

  • Cereali a colazione – Mr Kellogs ha inventato questo prodotto alimentare, sperimentato inizialmente in un manicomio, come strumento per diminuire il testosterone e gli impulsi sessuali.
  • Pesticidi ovunque – non solo uccidono insetti, ma sono altamente nocivi anche per l’essere umano
  • Via le bistecche, il colesterolo, e i grassi saturi. Sono tutti alimenti ottimi per la salute e la produzione di testosterone – via tutto.
  • Plastica ovunque, nell’aria che respiriamo, nell’acqua che beviamo, nel cibo che mangiamo
  • Via lardo animale, sostituito da oli vegetali. Dimentica che prima erano usati solo per scopi industriali.
  • Vietato prendere il sole. Dimentica gli effetti positivi della vitamina D, ma convinci tutti a stare a casa, a non “bruciarsi”, o a coprirsi di creme e prodotti chimici.
  • Ma si, aggiungiamo anche l’alluminio ai deodoranti, che male può fare spalmarsi questa cosa al profumo naturale di lavanda se aggiungiamo un po’ di metallo qui e là.
  • Via il cotone. Solo vestiti sintetici

Iniziamo così, e vediamo come va fra qualche anno….

Normalizzare il testosterone

Io sono riuscito negli anni a ripristinare il mio testosterone a livelli normali reintroducendo la carne, e applicando una riduzione sostanziale dei carboidrati. Se è vero che siamo tutti diversi e questo potrebbe non essere vero per tutti i miei lettori di sesso maschile, la verità è che ognuno di noi può provare per qualche settimana, e confrontare le analisi del sangue prima e dopo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *