La Dieta Carnivora


La dieta carnivora è l’ultima di una lunga serie di diete che ho provato nella mia vita

  • Dieta Mediterranea fino ai 19
  • Tanta pasta
  • Formaggi
  • Qualche verdura
  • Poca carne magra, poco pesce
  • Dolci
  • Vegetariano per 10 anni
  • Vegano per 5 anni
  • Paleo / Ketogenico dal 2011 al 2022
  • Principalmente Carnivoro dal 2022 a oggi

Ho evidenziato le ultime due, Dieta Paleo/Keto e dieta Carnivora, perché se da vegano ho avuto la prima intuizione che il latte potesse essere un problema, solo dal 2011, reintroducendo la carne, ho iniziato a risolvere i miei problemi.

Gli anni vegetariani e vegani sono stati i peggiori anni della mia vita. Reintrodurre la carne ha avuto un impatto importante, e ridurre il consumo di carboidrati ha ridotto la mia dipendenza dagli zuccheri. Ma mai avrei pensato di rimuovere le verdure…fino a quando a Settembre 2022 ho avuto forti dolori muscolari, ossei, prurito, problemi intestinali, e ho deciso di ridurre al minimo gli ingredienti.

Mi sono informato sia su Internet che leggendo libri, studiando storie di altre persone, e concludendo che 30 giorni carnivori non mi avrebbero fatto morire e valeva la pena tentare. Così per tutto il mese di Ottobre ho consumato solo carne e uova. Ho ridotto gli ingredienti a due, così da essere sicuro di non avere altri ingredienti strani a inquinare l’esperimento.

  • 85% Carne rossa: vitello
  • 15% Uova (sode)
  • Sale
  • Acqua e caffè (senza zucchero)

Oggi come oggi, la mia dieta è ciclica, con settimane “puriste” dove mi focalizzo su carne e uova, per depurare l’organismo e guarire da tutti i sintomi, e settimane dove sono più flessibile introducendo altri alimenti:

  • 80% Carne rossa: vitello, agnello, bufalo, alce, cervo
  • 10% Uova
  • 5% Pesce,
  • 5%
  • Maiale, pollo
  • Funghi, quasi nessuna verdura
  • Qualche assaggio di formaggio
  • Frutta: cocomero, melone, bacche
  • Succo di Limone

Anche gli sgarri sono importanti, con famiglia ed amici, in occasioni particolari. Per me questi sgarri sono importanti perché sono cibi che amo, momento che condivido con persone che amo, e pasti che so che avranno delle conseguenze sulla mia salute, ma con sintomi leggeri o comunque gestibili, che posso risolvere nel giro di pochi giorni.

  • Pizza
  • Pane
  • Cornetti
  • Il Gelato che fa mia moglie
  • Varie ed eventuali

Ecco le due piramidi alimentari a confronto. Quella classica “The Healthy Eating Pyramid”, e quella Carnivora.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *