Sono Guarito Senza il Dottore


Durante la mia vita ho sofferto di diverse patologie. Ho consultato tantissimi medici, ottenendo sempre risultati insoddisfacenti. Per anni non hanno fatto altro che gestire i sintomi senza mai risolvere la causa dei miei problemi.
I dottori sono bravi a tenerci vivi. Il mio problema era che io volevo vivere una vita senza dolori, senza sintomi, e senza medicine. Ed è qui che i dottori e la medicina hano fallito. Per anni ho sofferto di diarrea, sangue dal naso, dalle gengive, nelle feci, dolori di pancia, gas, forfora, prurito in tante parti del corpo, poca energia, poca libidine, caduta dei capelli durante la doccia, reumatismi, cervicale…tantissimi problemi che non volevo accettare ma che non riuscito a risolvere.

NOTA DELL’AVVOCATO

Sebbene tu possa trovare utili le informazioni, i principi, e le azioni raccontate in queste pagine, il materiale viene presentato con la consapevolezza che né l’autore, né l’editori sono impegnati a presentare specifici consigli medici, psicologici, emotivi, nutrizionali, dietetici o sessuali, né nulla in questo corso è inteso come diagnosi, prescrizione, raccomandazione o cura per qualsiasi tipo specifico di problema medico, psicologico, emotivo o sessuale. Ogni persona ha esigenze uniche e questo corso non può tenere conto di queste differenze individuali. Ogni persona dovrebbe impegnarsi in un programma di trattamento, prevenzione, cura o salute generale, solo in consultazione con un medico, un terapista, o un altro professionista competente autorizzato e qualificato. Consultati sempre con il tuo medico di fiducia prima di prendere decisioni.
2013-06 Blood Donation

Scienza fai da te: Dottori, esperti, e la scienza

Sono un grande appassionato di scienza. Ma nel campo della medicina e della salute, la mia opinione è cambiata radicalmente, perché fare l’opposto di quello che i medici mi hanno consigliato è stata la chiave per guarire. Quindi in queste pagine non troverai consigli medici, ma i risultati degli esperimenti scientifici che ho fatto sul mio corpo, e che ho verificato su me stesso, e rivisto nelle storie di centinaia/migliaia di altre persone.

Il mio percorso di guarigione inizia con una scoperta che ho fatto nel 2008. Dopo l’ennesimo attacco di diarrea, una mia amica mi consiglia di fare un test per intolleranza al lattosio. APRITI CIELO! Dalle analisi del sangue risulta che sono estremamente intollerante al lattosio. Ora uno può crederci o no, ma dopo alcune settimane senza latte, latticini, e formaggi, sono stato molto meglio: Gas ridotti, meno dolori addominali, e niente episodi di diarrea. Questa scoperta (Il latte mi fa stare male) è stata l’inizio di un percorso durato 15 anni, 50000 EURO (cinquanta mila euro), e durante il quale ho sviluppato il mio CREDO:

Credo sulla vita, la salute, e l’alimentazione

  • La vita è breve, e voglio godermela
  • Voglio vivere una vita senza medicine e senza malattie croniche “incurabili”
  • La salute perfetta NON è il mio obiettivo primario, ma lo strumento che mi permette di vivere una vita di qualità.
  • Adoro i carboidrati, ma sono un problema se non tenuti sotto controllo.
  • Conosco gli ingredienti che posso mangiare senza conseguenze, quali con moderazione, quali devo evitare al 100% per tenere sotto controllo i miei problemi di salute.
  • Monitoro con frequenza alcuni valori per prevenire ed evitare effetti collaterali nel lungo e lunghissimo periodo
  • Come la rana che se messa in una pentola di acqua fredda non si accorge che piano piano la temperatura sale e finisce per essere bollita, diventa difficile percepire un declino progressivo della salute.
  • Più facile stare bene a 20 anni, gli effetti negativi sulla salute sono ritardati
  • Dopo i 30 (e i 40, 50) ogni sbaglio si paga caro.
  • Bella la teoria, ma mi fido solo della pratica.
  • Quasi ogni teoria medica è davvero facile testare sul proprio corpo
  • Prendo consigli solo da chi è stato male ed è guarito. Non mi fido della teoria, ma amo le cose che funzionano in pratica.
  • Quando uno inizia a stare male, quasi tutte le regole dettate dagli esperti sono inutili e controproducenti.
  • Il modo più efficace per guarire da ogni mio sintomo e problema di salute è evitare al 100% alcuni ingredienti per alcuni giorni/settimane.
  • Al mondo non interessa risolvere i miei e i tuoi problemi di salute, ma solo gestirli:
  • I giornali vogliono scandalizzarci con qualche nuovo studio su fantomatici effetti di ingrediente X sulla nostra salute
  • Le aziende vogliono fare soldi
  • Le case farmaceutiche vogliono vendere più medicine
  • Il marketing è uno strumento potentissimo
  • Un dottore che non ti chiede come dormi, cosa mangi, e non ascolta tutta la tua storia clinica, ma si focalizza solo sui tuoi sintomi, avrà sempre una visione limitata di te e dei tuoi problemi, che ti darà inevitabilmente una soluzione limitata e circoscritta al sintomo.

Morbo di Chron?? IBS? SIBO?

Negli anni mi hanno diagnosticato diverse malattie, tra cui il morbo di Chron, Irritable Bowl Syndrome, and Small Intestine Bacterial Overgrow. Il problema di queste diagnosi? Non hanno cura, e sei condannato per tutta la vita ad essere un malato.
Io mi sono curato a modo mio, i miei sintomi sono spariti, e conosco la causa dei miei problemi di salute: l’alimentazione. Alcuni amici criticano la mia scelta e dicono che dovrei fare altre analisi per capire veramente cosa c’è di sbagliato. Ma io ho risolto i miei problemi, e ora che sto bene e non ho tempo per altre inutili visite da dottori e specialisti.

L’ALIMENTAZIONE SECONDO GLI ESPERTI

Questi sono alcuni dei consigli ufficiali che trovi ovunque su internet, o chiedendo a qualunque dottore, amico, parente. Molto probabilmente tu stesso credi ancora a più del 90% di questi consigli. Se sei uno che ha paura di sperimentare, probabilmente li stai già seguendo tutti alla lettera, o ti senti in colpa quando non segui questi principi.

  • La migliore dieta è una dieta equilibrata, nessun alimento deve essere escluso
  • Tanta frutta e verdura – almeno 5 porzioni
  • I cereali fanno bene. Meglio se integrali.
  • Le fibre aiutano a digerire e depurare il sistema
  • Proteine. Carne si ma magra, magrissima. Pollame senza pelle.
  • Proteine vegane? Nessun problema, legumi e soia.
  • Limita come la peste l’assunzione di carni rosse
  • Il sale fa male.
  • Evita i grassi come la peste
  • Il colesterolo ti ucciderà
  • Evita i grassi saturi, come la peste
  • Latticini a basso contentuo di grassi
  • Il reflusso gastrico è dovuto a troppo acido nello stomaco
  • Ingrassare è un problema complesso, ma principalmente dovuto al deficit calorico tra calorie bruciate e consumate
  • Moderazione e Controllo – se sgarri è colpa tua che non hai autocontrollo e forza di volontà
  • Pasti regolari e bilanciati – almeno tre pasti al giorno e integra con spuntini sani per mantenere un livello energetico costante
  • Mastica lentamente e consapevolmente.
  • Ascolta il Tuo Corpo: Sii attento ai segnali di fame e sazietà del tuo corpo e rispondi di conseguenza.

Cosa penso di questi principi? Sono solo teorie, ipotesi mai verificate.Sono figli di marketing, di politiche affrettate negli anni 70, delle conclusioni di un signore chiamato Ancel Keys che ha puntato il dito sul colesterolo, e di una visione semplicistica del corpo umano che vede solo la quantità di calorie come la principale variabile.

2013-06 Yoga Helsinki

Laurea di medicina presa su Internet

Adoro leggere libri e adoro scoprire e provare cose nuove. Non sono qui ad insegnarti nulla. In queste pagine trovi la mia storia, e se ne avrai voglia, sono tutte teorie che puoi provare sul tuo corpo per qualche giorno per vedere tu stesso/a che risultati si ottengono, nel breve periodo, seguendo la dieta più giusta per l’essere umano.

Dal 1997, Internet mi ha permesso di confrontarmi con realtà sconosciute, e di avere accesso ad una quantità di informazioni inaudita. Dopo aver combattuto inutilmente con tanti problemi di salute, ho deciso di non fidarmi della classica piramide alimentare e di tutti i principi elencati qui sopra, e di fare esperimenti scientifici sul mio corpo. Sono partito da un’osservazione – ho formulato ipotesi, progettato un esperimento, raccolto i dati, fatto un’analisi, e sono arrivato alle mie teorie (o ripartito da nuove ipotesi). Dopodiché, ho sempre riconfermato le mie teorie in situazioni differenti per vedere quanto funzionasse davvero.

Ho periodicamente aggiunto e rimosso ingredienti, annotato il livello dei sintomi, e monitorando che effetto aveva la reintroduzione progressiva di alcuni ingredienti. Chiunque può provare, senza doversi fidare di nessuno studio ufficiale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *